Web site

WEB SITE LINK:
ITA
ENG

Translate

Archivio blog

Open day per la tutela delle fragilità sociali - Padova 27 maggio 2017





Il 27 maggio 2017 a Padova si è svolto a Padova l’Open day per la tutela delle fragilità sociali, evento che si è tenuto contestualmente in 61 città italiane a cura del Consiglio Nazionale del Notariato. L’iniziativa ha voluto fornire una preziosa opportunità di conoscenza e approfondimento delle novità introdotte dalla citata Legge 112/16, ma ha voluto essere anche l’occasione per coinvolgere Associazioni,  Istituzioni e la Cittadinanza, attorno a un tema ritenuto decisivo per il presente e il futuro di migliaia di persone.
L’evento è stato introdotto dal notaio Lorenzo Todeschini Premuda, seguito dall’intervento della Prof.ssa Laura Nota, Delegata del Rettore per l’Inclusione e la disabilità, la quale ha sottolineato le traiettorie di politica inclusiva che impegnano l’Ateneo patavino che si propone di creare sinergie con il territorio sui temi inclusivi nell’ambito della “ Terza missione” dell’Università, oltre agli impegni in ambito didattico e di ricerca.
Dopo gli altri interventi in programma, è stata presentata la 14^ Guida per il Cittadino dedicata a Dopo di noi, amministratore di sostegno, gli strumenti per sostenere le fragilità sociali”, realizzata dal Consiglio Nazionale del Notariato con 13 Associazioni dei Consumatori (Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori).

La guida spiega gli strumenti giuridici utili a garantire assistenza alle persone con disabilità, a partire dalla legge sul “Dopo di noi” (legge 112/2016) -volta a favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l'autonomia delle persone con disabilità grave- che prevede importanti agevolazioni fiscali.

leggi la guida

http://www.legaconsumatori.it/UserFiles/files/2017_Guida%20per%20i%20Cittadini_Dopo%20di%20Noi_Fragilita%20sociali.pdf

Sport ed inclusione - Padova 7 Giugno 2017

Mercoledì 7 Giugno alle ore 21  Roberto Mancin e Paolo Sacerdoti  parleranno di inclusione e di disabilità, di sfiga (ovvero la sfortuna di essere meno abili di un coetaneo) e di sfida (ovvero la volontà e la necessità di superare e di aiutare a superare limiti e barriere).
Roberto Mancin, dipendente dell'ateneo Patavino,  è stato campione provinciale  2008 (categoria  esordienti maschile)  di apnea agonistica  e  Paolo Sacerdoti, laureando magistrale in ingegneria biomedica,  e' attualmente atleta nazionale di rugby in carrozzina.

L'incontro "Corpi sfiGati e sfiDati" si terrà presso la Sala Consiliare del Quartiere n.4
Via Guasti 12/c a Padova  

Roberto Mancin

Un click per aiutare lo Spazio Autismo di Bergamo

L'Orchestra " La nota in più"  nasce nel 2004 dalla volontà dell’Associazione Spazio Autismo di Bergamo, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale.
Questo progetto è rivolto alla formazione musicale dei ragazzi e dei giovani con autismo e con disabilità cognitiva: una grande scommessa e un’occasione unica per rendere i ragazzi disabili partecipi di quella grande esperienza che è la musica.
I ragazzi, divisi in piccoli gruppi e affiancati da musicisti formati (con un percorso triennale) dal centro Esagramma® di Milano (con docenti tra i quali Pierangelo Sequeri, ideatore del metodo e Licia Sbattella, direttore scientifico di Esagramma® e docente universitaria del Politecnico di Milano), imparano a farsi comprendere attraverso il suono.
Il lavoro musicale su se stessi, svolto in situazione di gruppo, consente di sentire le proprie emozioni e di capire come esprimerle, scegliendo timbro e sentimento: una possibilità aperta dalla complessità della musica sinfonica, dalla sua ricchezza emotiva e concettuale.

Guarda il promo dell’orchestra sinfonica La nota in più. E’ importante vederlo e condividerlo per aiutare lo Spazio Autismo di Bergamo.



Mariateresa Mosconi


International Jazz Day - 29 e 30 aprile 2017

Il 30 Aprile l'UNESCO celebra nel mondo l'International Jazz Day

 http://jazzday.com/

per valorizzare il jazz come forma artistica musicale, ma
soprattutto come metafora generativa di convivenza pacifica,
inclusione sociale e innovazione culturale. Anche quest'anno Unipd
partecipa alla celebrazione con un evento di due giornate (29 e 30
Aprile. Sono coinvolti numerosi musicisti e studiosi di fama
internazionale con workshop, conversazioni, jam session, tutte su base  improvvisativa. Aprirà l'evento una conferenza al Palazzo Bo il 29  Aprile.
 La nostra Big Band degli studenti e dipendenti dell'Università  di Padova suonerà il 30 Aprile nel plateatico del Caffè Pedrocchi.
 Il  centro storico ospiterà l'iniziativa per aprire alla città la celebrazione del Jazz come modo di vivere e di pensare.
 Coordina  l'iniziativa Marina Santi (Dipartimento FISPPA).

Informazioni e programma ai link

http://www.unipd.it/ilbo/jazzday2017

http://www.fisppa.unipd.it/jazz-day-2017

BAMBINI TERRIBILI… for a Smile - Challenge Venice 11 Giugno 2017



L'11/06/2017 si terrà a Venezia la seconda edizione del Challenge Venice, la gara di Triathlon su distanza lunga che prevede 3.800 mt di nuoto + 180 km di bici + 42 km di corsa in unica soluzione.

Il Triathlon permette agli atleti di confrontarsi con se stessi dal punto di vista fisico, ma anche psicologico ed emotivo. Quest’anno all’iniziativa parteciperanno anche alcuni bambini con disabilità fisiche e/o mentali che condivideranno questa esperienza con Pierluigi Righetti, psicologo-psicoterapeuta al Dipartimento materno-infantile dell’Az. ULSS 3 Serenissima (Ospedale dell’Angelo). I bambini avranno un’età compresa tra i 5 e i 14 anni tutti facenti parte della Polisportiva Terraglio (Centro sportivo e di Riabilitazione di Mestre) che ha un centro di riabilitazione per persone con handicap fisici e/o mentali www.terraglio.com.

Nella frazione di nuoto (3.800 metri) Pierluigi si legherà un canottino alla schiena e trainerà un bambino… nella frazione di bici (180 km) avrà un tandem da corsa dove dietro, ogni 20/30 km, avrà un bambino che pedalerà con lui… nella frazione di corsa (42 km) spingerà una carrozzina e ogni 10 km salirà un bambino… lungo tutto il percorso sarà affiancato da altri atleti che lo potranno sostituire se necessario, perché alla fine devono “vincere e arrivare” i bambini!

Si tratta di un’avventura che si prefigge di raccogliere dei fondi da destinare proprio al Centro di Riabilitazione della Polisportiva Terraglio. Sarà un “movimento” che permetterà di raccogliere dei fondi affinché tutti i bambini – anche quelli con menomazione o ammalati – possano ritrovare il sorriso proprio nello sport. All’ultimo km è previsto l’arrivo al traguardo tutti insieme (bambini, genitori, persone che hanno accompagnato questa avventura).

Il percorso di avvicinamento alla gara dell'11/06/2017 si è articolato in diversi incontri che durante tutto l'inverno e la primavera sono stati organizzati con i bambini, per giocare assieme, fare sport, provare a pedalare e ad essere spinti in carrozzina, per essere con loro e le loro famiglie dei BAMBINI TERRIBILI... for a smile!

E’ possibile a partecipare alla raccolta fondi attraverso la RETE DEL DONO cliccando qui
https://www.retedeldono.it/it/search/bambini%7Cterribili

Per informazioni sull’evento Challengevenice
www.challengevenice.com